Descrizione progetto

Percorsi educativi e ricreativi per affinare i sensi, ampliare la mappa della realtà e accrescere la creativita’

I – L’arte della degustazione
L’atto del “creare” non proviene dal “nulla” ma trae origine dal mondo fisico nel quale viviamo, dalla nostra cultura, dalle nostre esperienze. Il nostro bagaglio di conoscenze, infatti, rappresenta il materiale su cui opera la creatività, che altro non è se non la capacità di modificare la nostra esperienza del mondo reale e di immaginare un elefante rosa, un viaggio su Plutone, o qualunque altra cosa.
Gli studiosi della Programmazione Neurolinguistica hanno chiamato deformazione il procedimento che origina ogni fantasia e ogni creazione artistica. Grazie alla capacità di deformare il reale, in effetti, l’uomo può operare cambiamenti nella propria esperienza sensoriale dando luogo, così, all’atto creativo.
Gli unici strumenti di cui disponiamo per raccogliere dati sono i nostri sensiquindi, per creare, è prima di tutto importante avere raffinate capacità sensoriali che siano in grado di fornire una ricca rappresentazione del mondo fisico; in seguito subentrerà la nostra personale capacità di deformare tale rappresentazione.
Il compito di affinare l’olfatto, il gusto, l’udito, il tatto e la vista è proprio delle arti, le quali sono state tutte create per dilettare ed educare i nostri sensi, e tra tutte le arti l’enogastronomia è l’unica che si rivolge all’intero apparato sensoriale dell’uomo poiché il gusto, il tatto e l’olfatto raramente sono coinvolti contemporaneamente in altre creazioni artistiche.
Non è quindi un caso che il primo percorso di educazione sensoriale proposto nell’ambito della Scuola dei Sensi sia proprio l’Arte della Degustazione ovvero imparare a degustare il cibo e soprattutto il vino, che, con oltre 600 componenti, è la più ricca bevanda che un uomo possa portare alla bocca.
Il corso fornirà conoscenze scientifiche inerenti la degustazione, permetterà di acquisire un vocabolario specifico, consentirà di fare tanta pratica e soprattutto sarà divertente come un magnifico gioco poiché è dimostrato che più ci si diverte più si apprende!
Il primo livello dell’Arte della degustazione verrà articolato in otto incontri, della durata di due ore l’una, durante i quali esploreremo un mondo fatto di colori, profumi e sensazioni e prenderemo confidenza con l’enografia nazionale ed internazionale, l’enologia, il servizio, l’ampelografia, la tecnica della degustazione il tutto per imparare a degustare con competenza, per abbinare in maniera artistica e scientifica  il cibo ed il vino, per accrescere la nostra creatività e soprattutto per divertirci!
PROGRAMMA
 
L’esame organolettico del vino:
l’esame visivo – esame visivo di due vini
L’esame organolettico del vino:
 l’esame olfattivo – esame olfattivo di due vini
L’esame organolettico del vino:
 l’esame gustativo – esame gustativo di due vini
Enologia e viticoltura
Tecniche di produzione – degustazione di un passito e di uno spumante
Le Birre artigianali
Tecniche di produzione – degustazione guidata di due birre artigianali
Tecnica dell’abbinamento cibo/vino
Le varie scuole in Europa – degustazione di due vini ai fini dell’abbinamento
Tecnica dell’abbinamento cibo/vino
I formaggi ed i salumi – prove pratiche di degustazione e abbinamento