Descrizione progetto

Percorsi per rincorniciare l’esperienza e sviluppare l’intelligenza verbale negli alunni delle scuole di ogni ordine e gradoCorso di PNL per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado

Giocando con le parole, impariamo a sviluppare il potere che il linguaggio libera nell’ambito delle relazioni umane; la direzione da imboccare è quella che porta a favorire il cambiamento e la sostituzione di convinzioni limitanti con prospettive più ricche e gioiose.
Gli aspiranti giocolieri, autentici acrobati della parola, diverranno esperti nel padroneggiare le regole del “linguaggio di precisione” (altrimenti detto Metamodello), piuttosto che a cimentarsi con il “Milton Model” (dal più celebre ipnoterapeuta dei nostri tempi, il Dott. Milton Erickson), ovvero con un tipo di linguaggio artatamente vago ed indistinto, di connotazione ipnotica; in entrambi i casi l’obiettivo è quello di allargare la “mappa della realtà” di chi ci circonda attraverso “giochi di parole”, in modo da ottenere per ciascuno, in ogni situazione, più ampie prospettive e maggiori possibilità di scelta.

IL LINGUAGGIO COME METAMODELLO
Tutte le realizzazioni della razza umana – ed ogni singolo gruppo di esseri umani (tribù) – prevedono l’uso del linguaggio.
Come esseri umani, noi ci serviamo del linguaggio in due modi. Lo usiamo innanzitutto per rappresentare (a noi stessi) la nostra esperienza: chiamiamo questa attività ragionare, pensare, fantasticare. Quando usiamo il linguaggio come un sistema di rappresentazione creiamo un modello della nostra esperienza. Tale modello si basa sulle nostre percezioni del mondo.
Nel testo di R. Bandler e J. Grinder La struttura della magia,al termine del capitolo dedicato a La struttura del linguaggio, leggiamo:
“Il linguaggio umano è un modo di produrre rappresentazioni del mondo…Il sistema nervoso responsabile della produzione del sistema rappresentazionale del linguaggio è lo stesso sistema nervoso con il quale gli uomini producono ogni altro modello del mondo: di pensiero, visivo, di movimento, ecc. In ciascuno di questi sistemi operano gli stessi principi di struttura. Pertanto i principi formali che i linguisti hanno individuato nell’ambito del sistema rappresentazionale chiamato linguaggio ci offrono un approccio esplicito alla comprensione di ogni sistema di modellamento umano.”

Linguaggio ed esperienza
La magia del linguaggio
Mappa e territorio
Il rincorniciamento “anche se”

Cornici e rincorniciare
Cambiare le dimensioni della cornice
Rincorniciare il contesto
Incorniciare i critici e le critiche
Rincorniciare con una parola
La seconda posizione

Chunking
Forme di Chunking
Chunking down
Chunking up
Chunking laterale

La struttura di base delle convinzioni
Equivalenze complesse
Causa – effetto
Verifica delle convinzioni
Usare i contro-esempi
Alcune cornici verbali

Come cambia una convinzione
Il ciclo del cambiamento
Gli stati interni
Ancoraggio di uno stato

I virus della mente
I livelli logici di Bateson
Cambiamento dei livelli logici

Intelligenza verbale
Il concetto di Q.V.
Il vocabolario, la memoria, il Q:I: