Raggiungere il successo
Che alcune persone nascono avvantaggiate è fuori questione, ma potenzialmente tutti possono raggiungere il successo nella vita: chi in un campo, chi in un altro. Perché essere di successo non significa necessariamente essere ricchi e famosi, ma soprattutto padroni della propria vita, del proprio lavoro e della propria serenità.
Non tutti nascono persone di successo: in quanti, brillanti a scuola da piccoli, si sono persi nella crescita schiacciati dalla mancanza di fiducia in sé stessi, dalla sbagliata canalizzazione delle proprie capacità o ancora dalla paura di rischiare proponendo le proprie idee. Altri, invece, sono ‘sbocciati’ tardi, magari all’Università, quando hanno trovato negli studi intrapresi la loro vera strada. Molte persone possono trovare la propria strada grazie a percorsi di life coaching o di mental coaching, che permettono di focalizzare le proprie attenzioni e potenzialità nel giusto verso. Naturalmente, per riuscire, c’è bisogno anche di un buon training e di una forte determinazione per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Alcune regole basilari
Sentirsi una persona di successo significa ottenere grandi soddisfazioni dalle proprie attività, siano esse attività artigianali, artistiche, professionali o altro. La soddisfazione, infatti, permette di analizzare con chiarezza e serenità quanto si fa ogni giorno nel proprio lavoro e quanto si può fare per migliorarsi ancora di più. Sicuramente le persone di successo sono quelle che sono riuscite a coniugare lavoro e passione, per cui hanno sempre una marcia in più rispetto a chi lavora senza interesse per quello che fa. Per questo, è anche molto importante l’aspetto esteriore. Sembrerà una frase superficiale, ma le persone di successo hanno un atteggiamento vincente nei movimenti e nell’abbigliamento: non stiamo parlando di obbligo di giacca e cravatta per gli uomini e di tailleur per le donne, ma di un abbigliamento curato, in sintonia con il proprio Io, e che in qualche modo rispecchi la personalità sicura di chi lo indossa.

Successo ed organizzazione
Su una cosa bisogna essere concordi: se il genio va a braccetto con la sregolatezza il successo non esiste senza un’organizzazione perfetta della propria vita e del proprio lavoro. E qui bisogna specificare che molto spesso, le persone di successo conoscono i propri limiti e sanno limitare i danni di un’organizzazione non troppo ferrea assumendo uno staff di collaboratori di fiducia, sui cui poter contare in ogni momento. Perché i vincenti, qualli che vogliono ottenere il meglio dalla vita, amano circondarsi di persone brillanti, che siano un continuo stimolo per la loro crescita e per le loro idee. Non si può essere una persona di successo se si lavora da soli. Chi ha una personalità forte, trainante, da leader ha sicuramente grosse possibilità di raggiungere il successo, a volte in modo intuitivo, grazie ad una buona conoscenza di se stesso e delle proprie capacità, altre volte assistito da un coah, che può aprirgli orizzonti cui la persona non era riuscita ad arrivare da solo. E da quel punto in poi, la strada può essere direttamente volta a raggiungere la vetta!